Piattaforme elevatrici oleodinamiche
Richiedi un preventivo gratuito
* campi obbligatori
Descrizione

Piattaforme elevatrici a funzionamento idraulico a legge 13 che consentono a costi contenuti di abbattere qualsiasi barriera architettonica.

 

I vantaggi che caratterizzano le piattaforme elevatrici oleodinamiche sono il minor costo di gestione (basti pensare che la spesa di esercizio è un decimo di quella di un ascensore) e il consumo energetico inferiore agli elevatori tradizionali. Il movimento avviene per mezzo di un sistema oleodinamico e la potenza motore è di 1,50 kW a 220 V monofase.

 

La piattaforma elevatrice idraulica è veloce da installare, non richiede particolari opere murarie e scavi, può essere dotata di una struttura propria, cieca o vetrata. È ideale per edifici commerciali, per ville a schiera, condomini, residenze private, scuole, municipi e piccoli edifici in genere.

 

Il modello SHP è installabile in vani stretti con fossa transitabile. Richiede fosse di soli 130 mm e testate a partire da 2230 mm. È un tipo di piattaforma elevatrice idraulica estremamente silenziosa e confortevole.

 

La piattaforma elevatrice ad azionamento oleodinamico SHP dispone di certificazione energetica Classe A secondo le VDI 4707 (linee guida pubblicate dall'Associazione Ingegneri tedeschi, per la classificazione del macchinario in base al consumo di energia).

 

 

 

Accessi: accesso singolo, due accessi adiacenti o due opposti

Manovra: sempre universale dal piano, a uomo presente in cabina solo nella versione senza porte di cabina

Alimentazione: monofase 220 V

Fossa: 150 mm (130 mm minima a seconda della finitura del pavimento)

Testata: 2230 mm con porte manuali, 2400 mm con porte automatiche

Dati tecnici
Corsa massima: 17,50 m
Numero max. di fermate: 12
Portata: 500 kg
Larghezza porte: 50 - 100 cm
Persone: 5
Velocità: 0,15 m/s
Documentazione

SOS